Un traguardo raggiunto con tanto lavoro, l'avvio di una nuova avventura. Il Gruppo Maganetti ha ottenuto la certificazione ufficiale e diventa così la quinta B Corp della provincia di Sondrio, la prima in Europa nel settore della logistica. B Corp, cioè B Corporation: aziende che stanno riscrivendo il modo di fare impresa, perché giorno dopo giorno la loro attività economica crea un impatto positivo su persone e ambiente, continuando a generare profitto. Come? Lavorando in modo responsabile, sostenibile e trasparente, per un obiettivo più alto del semplice guadagno.

“Questa certificazione riconosce l’impegno profuso negli ultimi 3 anni - commenta Matteo Lorenzo De Campo, amministratore del Gruppo Maganetti - garantendo così che l’esistenza di Maganetti possa rappresentare un’opportunità, non un problema per la Valtellina e i valtellinesi e che quindi il suo impatto sia positivo dal punto di vista ambientale, economico e sociale”.  Per ottenere la certificazione di B Corp il Gruppo ha affrontato un percorso articolato e impegnativo, riesaminando in profondità la propria politica aziendale: Maganetti ha messo in campo una revisione statutaria, investimenti concreti relativi a nuove procedure aziendali, progetti significativi dal punto di vista ambientale come “LNG, Valtellina Logistica Sostenibile”, valutazioni di impatto ambientale per i fornitori. Da gennaio dello scorso anno l'azienda ha avviato un'autovalutazione con il B Impact Assessment, poi si è sottoposta alla valutazione dell'ente certificatore B Lab, con una serie di audit che hanno attestato la conformità ai requisiti richiesti. E così è arrivata l’agognata promozione a B Corp, conclusa con la firma della Dichiarazione di Interdipendenza delle B Corp: le aziende certificate ad oggi sono circa 2500, operanti in 140 diversi settori e distribuite in 60 Paesi. “A mio avviso oggi questo è il solo modo per fare impresa con responsabilità e attenzione rispetto alle generazioni future – conclude De Campo - . La certificazione a B Corp non è un mero pezzo di carta, ma un nuovo modello di business verificabile e misurabile”. Ora l'obiettivo è migliorare ulteriormente attività e organizzazione aziendale secondo questi principi: il prossimo passo sulla certificazione sarà la verifica periodica con B Lab, fra due anni.