News

Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile, che include 17 obiettivi di sviluppo da raggiungere entro il 2030.
Un evento di fondamentale importanza, che conferma il giudizio condiviso sull’insostenibilità dell’attuale modello dai punti di vista ambientale, economico e sociale.

Sulla base di questi 17 “goals”, nel corso dei prossimi anni ciascun Paese membro verrà monitorato e periodicamente valutato in sede Onu e dalle opinioni pubbliche nazionali e internazionali.
Tra gli obiettivi individuati dall’Agenda 2030, alcuni ci stanno particolarmente a cuore,  poiché toccano da vicino le tematiche affrontate anche dal progetto LNG Valtellina.

Benchè Alessandro Volta (1745 - 1827) sia annoverato principalmete per le sue scoperte scientifiche legate all'elettricità (la costruzione dell’elettroforo e dell'elettrometro e, soprattutto, l'invenzione della pila), pochi sanno che anche la scoperta del metano è a lui riconducibile.

Pare infatti che, intorno agli anni Settanta del Diciottesimo secolo, il celebre fisico comasco fosse rimasto incuriosito da una serie di strani racconti relativi al fiume Lambro, in Lombardia. Le voci parlavano di un insolito fenomeno per cui, passando una candela sulla superficie paludosa del corso d'acqua, delle fiammelle di colore azzurro si accendevano in maniera apparentemente inspiegabile.

Una collaborazione di successo quella fra LNG Logistica Sostenibile e il Valtellina Wine Trail: lo scorso 4 novembre infatti, non solo i trattori della flotta LNG hanno potuto dare sfoggio di tutta la loro potenza pulita nelle piazze di Tirano, Chiuro e Sondrio, ma anche il nostro partner Iveco è sceso in pista con un atleta d'eccezione: il Brand President Pierre Lahutte, appassionato di sport e trail running, che ha affrontato la 42 Km, terminando l’intero percorso in 5h 35′.

A sostenerlo gli sponsor di gara Atl Iveco e, naturalmente il Team Maganetti, con Tito Baldelli che, in qualità di grande sportivo e amante della corsa, si è schierato in prima linea durante tutta la competizione. 

Quello che si dice, una giornata a tutto Gas!

A meno di 2 giorni dalla quinta edizione del Valtellina Wine Trail, anche LNG Valtellina Logistica Sostenibile si prepara a correre insieme ai 2000 atleti pronti ad affrontare uno degli eventi sportivi più affascinati e suggestivi della provincia di Sondrio.Il 4 novembre, infatti, a Chiuro e Tirano, rispettivamente ai blocchi di partenza della 21Km e della 42Km, accenderanno i motori anche i veicoli della nostra flotta alimentata a gas naturale liquefatto, per promuovere l'impegno concreto del progetto a favore di una mobilità sempre più sostenibile, soprattutto in un contesto ambientale come quello valtellinese, che merita di essere tutelato e valorizzato.
Non solo: i nostri Iveco Stralis NP potranno essere ammirati anche in Piazza Garibaldi a Sondrio, dove tutti i runner taglieranno il traguardo finale della competizione.

Sul numero 117 di maggio-agosto della rivista di settore Camion&Servizi (C&S), Giorgio Garrone dedica ad LNG Valtellina un lungo articolo, in cui si ufficializza l’entrata in servizio dei nostri 24 nuovi Iveco Stralis NP da 400 Cv, che, grazie ai due serbatoi criogenici di LNG da 540 litri ciascuno, consentono un’autonomia operativa di circa 1.500 chilometri tra un rifornimento e quello successivo.
Un ulteriore passo avanti per arrivare ad incrementare la percentuale di mezzi alimentati a gas naturale fino al 50% circa della flotta LNG, che attualmente conta circa 180 camion.
Nell'articolo, che riportiamo integralmente, oltre a fare un primo bilancio del progetto, discutiamo di sviluppi futuri e argomentiamo la scelta di investire sempre di più sulla mobilità green .